Cosa si acquista in questo periodo?

Buon Martedì a tutti followers? come procede questa quarantena spero bene per tutti, oggi siamo su un articolo particolare, legato a questo periodo che stiamo vivendo, infatti avevo letto un articolo in generale su questa cosa, cioè che molti prodotti sono andati letteralmente a ruba come il lievito, la farina e molti altri, diciamo ci siamo riscoperti le nostre antiche tradizioni dei nostri nonni di fare tutto a casa, ma per curiosità ho fatto varie ricerche e ho scoperto che ci sono altri beni che non sembravano ma che in realtà vanno letteralmente molto presi. Amazon ad esempio è un il primo da cui si affidano gli italiani per comprare e farsi spedire il tutto da casa, ma come sappiamo bene che hanno ultimamente anche loro smesso di accettare ordini di beni che non sono di prima necessità, questo sia per l’Italia che per la Francia e il blocco dovrebbe essere fino al 5 Aprile cioè domani poi non sappiamo se prolunga questa fase.

Ma quali sono questi beni di necessità?

Nei beni di prima necessità rientrano queste categorie:

  • prodotti alimentari, quindi cibo e bevande, sia nei supermercati che nelle attività al dettaglio;
  • farmaci, articoli medicali e ortopedici;
  • giornali e biglietti dei mezzi pubblici acquistabili in edicola;
  • combustibile per uso domestico, in particolare per riscaldamento degli ambienti;
  • carburante;
  • articoli per l’igiene personale e per la casa;
  • articoli per illuminazione e manutenzione della casa;
  • negozi di telefonia e informatica.

Per l’igiene personale vanno molto a ruba le grandi confezioni risparmio di carta igienica tra cui Rotoloni Regina (al primo posto) e altri marchi rientrano nei primissimi posti della classifica. Recentemente abbiamo letto e visto di liti per la carta igienica anche negli Stati Uniti dove le confezioni sono state saccheggiate da chi ha fatto scorte per mesi, addirittura da Los Angeles molte persone sono emigrate in Messico per comprarla. Particolarmente venduti anche spazzolini elettrici e testine di ricambio, ma questo tipo di prodotto è molto venduto anche al di fuori di questo periodo. Spazzolini, carta igienica, dentifrici, collutorio, igienizzanti mani insomma sono tutti beni di prima necessità.

Molte persone stanno anche approfittando dell’epidemia, per le grandi “pulizie di primavera”. Dalla finestra vediamo persone pulire vetri e sentiamo aspirapolvere funzionare ogni giorno. Oust e grandi confezioni Fairy e Finish per lavastoviglie e prodotti per il bucato occupano gran parte dei prodotti più comprati.

Non me lo aspettavo e non ne conoscevo l’esistenza ma i saturimetri da dito rientrano nei primi cinque prodotti più venduti su Amazon.Per chi non lo sapesse il saturimetro è uno strumento che permette di misurare la quantità di ossigeno nel sangue e di individuare un’eventuale dispnea, ossia una respirazione alterata per ritmo e frequenza che avviene con fatica o sofferenza che è uno dei sintomi più gravi da Covid-19 che genera “affanno”, “fame d’aria”, “senso di peso sul torace.

Con barbieri e parrucchiere chiuse, molte persone stanno cominciando a pensare ad un taglio casalingo ora ritorneranno di moda i famosi capelli tagliati con la scodella! questo si può notare vedendo ben cinque prodotti nella classifica dei 50 prodotti più venduti, con un mix tra marche cinesi e le marche più note. Saranno proprio i prodotti a marchio cinese ad affrontare le più grandi difficoltà in questo periodo di blocco che potrebbero vedere le loro attività crollare, i venditori cinesi rappresentano infatti il 45% dei venditori attivi su Amazon.

Non me lo aspettavo proprio ma in ogni caso siamo chiusi in casi qualcuno da soli e altri con la propria dolce metà e diciamo bisogna anche qualche volta fare qualcosa per passare tempo, infatti risultano tra i più venduti le grandi confezioni di preservativi e lubrificanti che spopolano nella classifica dei bestseller. Con l’aumento di questi prodotti sono risultati tra i  bestseller anche i test di gravidanza, insomma non si sa mai!

In conclusione di questo breve articolo, ma molto interessante, visto che ho diciamo racchiuso le nostre abitudini e spese di questo brutto periodo e che molti prodotti non sapevo minimamente che andavano a ruba, insomma come sempre vi invito a lasciare like, altrimenti per qualsiasi opinione lasciate un commento, ci vediamo al prossimo articolo!

Benvenuto Aprile!

Buon Giovedì a tutti followers! come ogni mese mi piace dedicare quell’articolo introduttivo al nuovo mese che verrà, che diciamo questo è insolito visto l’andamento della situazione e non sapremo ancora cosa succederà e la Pasqua come sarà, le giornate si sono allungate e ci stiamo avvicinando all’estate con mille dubbi e incertezze, ma non è questo che ci vogliamo concentrare in questo articolo, ma come sempre sul significato di questo mese e le relative curiosità, quindi iniziamo subito;

csg

Aprile è il quarto mese dell’anno, nel calendario gregoriano, ed è il primo dell’anno solare a contare 30 giorni, ci si gode anche il pieno della primavera e il risveglio della natura dopo un lungo periodo di pausa invernale.

Nell’antico calendario romano, prima della riforma di Numa Pompilio, era il secondo di dieci mesi e raccoglieva tre importanti festività che erano i Veneralia legati al culto della dea dell’amore e della fertilità femminile, i Cerealia, in onore di Cerere dea della fertilità della terra e della coltivazione dei campi, i Floralia dedicati a Flora, divinità italica delle piante utili all’alimentazione, identificata in seguito come “dea della primavera”.

Fin dall’antichità, dunque, Aprile come detto e accennato all’inizio era visto come il mese della rinascita della natura dopo il lungo letargo invernale, durante il quale la terra presenta le prime preziose fioriture, che abbiamo già visto in anticipo con il mese di Marzo e che questo inverno inaspettato di questi giorni non gli ha poi fatto così bene! il terreno in questo mese diventa anche lui fertile e rigoglioso e non a caso, leggenda vuole che in questo periodo Romolo tracciasse con l’aratro i confini della “città eterna” che prenderà da lui il nome.

Rispetto al mese precedente, il clima dovrebbe presentarsi tradizionalmente più mite, con giornate più lunghe grazie al cambio di orario ed esposte alla luce solare, come suggerisce l’antico proverbio «Quando tuona d’Aprile buon segno per il barile», nella civiltà contadina un aprile abbastanza piovoso significava ottenere un abbondante raccolto, quindi speriamo che sia anche piovoso non solo per il terreno che nei mesi precedenti non è riuscito a raccogliere molta acqua visto che avevo fatto anche un articolo a riguardo della siccità straordinaria di quei mesi, se ve lo siete persi lo ritrovate sempre nel blog.

La volta celeste invece vive il passaggio dalla distesa di stelle luminose tipiche del cielo invernale, a un panorama stellato meno luminoso e orfano della scia della Via Lattea. In questa fase la stella Sirio, protagonista del periodo invernale, lascia gradualmente il posto a Vega, l’astro più luminoso del cielo estivo.

Tra gli eventi più famosi di questo mese ricordiamo;

  • Ferrero produce il primo vasetto di Nutella.
  • Si conclude la Guerra di secessione americana.
  • Jobs e Wozniak fondano la Apple.
  • Nasce la rivista Linus.
  • Inaugurato il ponte sospeso più lungo del mondo.
  • Prima telefonata da un cellulare portatile.
  • Fondata la Microsoft.
  • Terremoto dell’Aquila.
  • L’ONU istituisce l’Organizzazione Mondiale della Sanità.
  • Nacque primo Levi.
  • Affondamento del Titanic.
  • Prime elezioni della Repubblica italiana.
  • Nintendo lancia sul mercato il Game Boy.
  • Brevettata la Vespa.
  • Milano e Torino liberate dall’occupazione nazifascista.
  • Inaugurati gli studi di Cinecittà.
  • Finisce la guerra in Vietnam.
  • I Giochi Olimpici intermedi di Atene 1906.
  • Nacque Albert Einstein.

E moltissimi altri eventi storici legati a questo mese…

Che dire siamo giunti alle conclusioni, se vi è piaciuto, vi invito a lasciare like, altrimenti per opinioni o altro, vi invito a partecipare attivamente lasciando un commento, un saluto ci vediamo nei prossimi articoli!

 

Animali particolari….

Buon Martedì a tutti followers! come procedono queste settimane, spero bene per tutti, infatti oggi continuiamo con questa serie di articoli bizzarri e divertenti, giusto per svagarsi un pochetto e farci quattro risate! infatti girovagando per il web ho trovato qualche animaletto che non ne ero molto a conoscenza e penso anche voi, davvero buffi e con nomi veramente strani, allora iniziamo subito con questa carrellata di animaletti!

34d

Un animale davvero bizzarro e caratteristico dal nome veramente insolito è il Clamidoforo troncato che sarebbe altro che un armadillo diffuso in Sud America, dove è chiamato pichi ciego.

JHUJK

Sembra un alieno con quel suo sguardo davvero spaventoso che se lo incontriamo di notte non fa un bell’effetto! oltre alla sua insolita peluria! Si chiama Aye-Aye che sarebbe un primate che vive solo in Madagascar. Non sembra neanche una scimmia, ma in realtà è un nostro lontano parente, vive sugli alberi, e cerca di non scendere mai terra, visto che è molto piccolo e indifeso, predatori più grandi potrebbero cibarsene.

ffg

Siete così sicuri che i cervi sono degli animali così carini e coccolosi? Il cervo dal ciuffo, per fortuna si trova tra la Cina centrale, la Birmania e l’India nord-orientale, ma solo sopra i 4500 metri di altezza. La sua caratteristica più particolare sono i denti incisivi, che gli donano un aspetto simile a quello di un vampiro!

dswvgs

Se Italia esistessero dei cinghiali con queste dimensioni e corna non sarebbe molto bello per gli agricoltori, questo animale molto simile si chima Babirussa e appartiene alla famiglia dei suidi (la stessa dei maiali), la sua caratteristica sono le enormi zanne che fuoriescono sul muso. Vivono solo a Sulawesi, un’isola indonesiana vicino alle Molucche.

dasdf

Non per offesa, ma sembra tipo che sia grigliato con quelle strane righe nere che si ritrova nella schiena, si chiama cefalofo zebra e come sappiamo bene vive nelle foreste dell’Africa occidentale, il suo nome strano e non proprio consonante deriva dalle bande nere che ha sul dorso, ma in realtà è della famiglia delle antilopi.

5rg

Io se lo dovessi vedere sconsiglierei di toccarlo, visto che assomiglia molto a un riccio, ma questo strano animaletto si chiama Tenrec striato di pianura, è un mammifero che abita le foreste pluviali del Madagascar, diciamo insieme a quell’animaletto descritto sopra, le sue caratteristiche sono che è molto piccolino, ha una dimensione di 20 centimetri e un colore nero-giallo. Sul dorso sono presenti alcuni aculei ruvidi e pungenti!

Siamo giunti alle conclusioni di questo articolo, prima di salutarvi vi ricordo sempre di lasciare like e se avete qualche vostra opinione, lasciate un commento, un saluto al prossimo articolo!

 

 

Facciamoci 4 risate!

Buon Giovedì a tutti followers! oggi portiamo un articolo diciamo allegro che porta un pochino di positività tra noi, che in questo periodo data l’affluenza di negatività che ci porta tutto il restante, infatti in questo piccolo ma chiamiamolo anche breve articolo, ho deciso di portare qualche meme sulla quarantena che noi stiamo affrontando e non solo, anche su altro che non rivelo, il tutto questo come ci dice il titolo facciamoci una risata! quindi iniziamo subito!

meme-co

Come sappiamo bene forse una principale causa che ha scatenato tutto ciò su noi Italiani è stato lo schiaffo che il papa ha dato a quella famosissima cinese che lo aveva cercato di strattonare! sarà stata per caso una punizione divina? se solo potessimo tornare indietro!

rgb

Ma infatti Greta che fine ha fatto in questo periodo? non si vede e non si sente da un pezzo, prima erano alcuni mesi che ci assillava sull’inquinamento ambientale, staremo a vedere se finito tutto ciò ne uscirà fuori di nuovo!

maxresdefault-1200x675

Questo è quello che succede nel mondo della birra hai giorni di oggi!

4ffd

E facciamola questa prova costume quest’anno, con tutto quello che mi mangio durante questo periodo di quarantena e isolamento!

meme-1

Ecco se prima forse non avevamo voglia di andare a far uscire il cane magari la sera o la mattina, ora lo facciamo uscire quasi tutte le ore! cosa non si farebbe per una boccata d’aria!

vdsv

Dopo il tre Aprile e molto oltre, ecco non solo abbastanza grassocce, ma anche la mancanza del parrucchiere e dell’estetista si farà molto sentire! quindi dovremo apprezzarle per quello che saranno!

meme-3

Ammettiamo che lo stiamo facendo tutti in questo periodo, ma c’è anche chi non si toglie per nulla il pigiama!

meme_amuchina

Ora pranzi non ne possiamo fare più ma probabilmente finito il tutto sarà questa la tipica situazione al pranzo o alla cena tra parenti e amici!

Siamo giunti alle conclusioni, se vi è piaciuto vi invito a lasciare like, altrimenti per qualsiasi opinione o altro lasciate un commento! un saluto al prossimo articolo!

Tutto quasi….surreale

Buon Martedì a tutti followers! come va con la quarantena? e questo periodo di stare a casa forzati, io me la prendo un pochino a scherzare per alleggerire la brutta situazione che stiamo vivendo, dicendo a chi mi chiede dove sono e cosa faccio che non sono in quarantena, ma agli arresti domiciliari! in questo articolo di riflessione, visto che non voglio portare articoli di viaggi o altro che va a nozze per il semplice motivo che ora come ora non è il caso. Una cosa che mi fa veramente impressione è il silenzio che regna in città infatti ho trovato alcune foto girovagando per la rete che volevo condividere con voi, si sente bene quel silenzio la notte ma anche il pomeriggio dal balcone di casa, io che scappavo sempre da tutto quel rumore e frenesia della città recandomi i fine settimana per boschi o montagna, ma ora quel silenzio lo trovo proprio a portata di mano.

34rd

4rcd

rtgf

Fa veramente impressione e sembra come se fossimo in un film da scenario post apocalittico ma è la brutta verità e situazione che ci troviamo in questo mese e non sappiamo ancora quando ne usciremo. Impressiona molto vedere anche nella mia città che è piccola e siamo in pochi che tutto è fermo, i negozi tutti chiusi, parchi che soltanto un mese fa erano pieni di bambini ora vuoti e lucchettati, al lavoro non va più nessuno solamente poche persone, chi può fa da casa altri invece sono in ferie forzate. Questo è un bene perché così si rallenta il contagio, ma non si può fermarlo del tutto, però ci sono persone che ancora non mollano e continuano a uscire fingendo scuse banali e altro, se andiamo avanti così non ne usciremo più e lo devono capire che fanno peggio per loro ma anche per noi che rispettiamo le regole, dovete avere solamente pazienza e resistere.

Non ci è stato chiesto di andare in guerra come hai nostri nonni o bisnonni che hanno dovuto abbandonare tutto, come famiglia, lavoro e amici e partire per un destino che non si conosceva, ma si sapeva bene dove poteva portare, ci è stato chiesto solamente di stare in casa. In casa si possono fare moltissime cose, io non mi annoio mai, si può leggere fare attività motoria anche in camera, tramite youtube si trovano moltissimi esercizi e anche semplici e banali, per non parlare di non dedicarci poi ad una nostra passione che prima non avevamo tempo per coltivare, ma anche passioni nascoste che non abbiamo ma le possiamo scoprire, dilettarci in cucina, ci sono milioni di modi per passare il tempo!

Ebbene il succo del discorso in questo articolo è questo di resistere, anche se ci si fa trasportare dall’esaurimento nervoso come dice qualcuno, perché dopo la tempesta c’è sempre il sereno, non è una situazione che durerà per anni, cambieranno molte cose quando ne usciremo, ma dobbiamo resistere per alcuni mesi e privarci di alcune cose o comodità che prima avevamo, quindi distanti ce la faremo se tutti uniamo le forze e comprendiamo realmente  che non si scherza più!

Con questo piccolo articolo di riflessione e mandando un pochino di positività per alleggerire la situazione, vi saluto e vi invito ad partecipare attivamente all’articolo, lasciando un like oppure un commento, un saluto al prossimo articolo!

Applicazioni per vederci!

Buon Giovedì a tutti followers! siamo su un nuovissimo articolo, diciamo particolare e in tema con l’emergenza che si è palesata in questo mese, perché oggi andremo a vedere quali sono le applicazioni che si possono usare per parlare a distanza, ultimamente stanno andando molto, le vedo anche al lavoro dove sono io che le usa principalmente il mio capo, visto che ci è stato disposto il divieto di radunarci e uscire, quindi per non perdere le amicizie e la nostra socialità possiamo fare uso ad alcuni applicazioni, ne ho trovate alcune, che non conosciamo e altre invece conosciute, quindi iniziamo subito!

  • Skype

Skype continua ad avere tutte le caratteristiche precedenti, come la possibilità di condividere lo schermo, foto, video, documenti e file fino a 300 MB, ottimo anche per i ll lavoro e oltre a più recenti aggiunte come Mojis, emoji e dieci lingue a tua disposizione nel traduttore Skype, questo sotto tutti i punti di vista è un social che possiamo definire completo.

  • Google Hangouts

Google Hangouts è simile a Skype, per molti aspetti, ma con il vantaggio di potervi accedere tramite Gmail quindi il proprio account Google, i suoi utenti possono inviare messaggi e partecipare a chat, chiamate e video chiamate sia uno ad uno che in gruppo, sia da un proprio computer sia da uno smartphone.

  • Snapchat

Snapchat è estremamente popolare diciamo tra gli adolescenti, iniziata e partita come una semplice applicazione per condivisione di foto e video destinati ad auto-distruggersi in pochi secondi, ora è uno dei modi migliori per rimanere in contatto secondo i suoi 166 milioni di utenti e 3 miliardi di snaps giornalieri.

  • Whatsapp

Un miliardo di persone al giorno usa WhatsApp per condividere foto e video, video chiamare e mantenere i contatti con amici e famiglia attraverso i propri Stati, ecco offre tutto se non fosse per la qualità dei video e delle chiamate che è veramente sotto quell’aspetto un tasto veramente dolente, la qualità non eccelle del tutto ecco perché viene nettamente superato da applicazioni inferiori in quell’aspetto.

  • Viber

Di proprietà della giapponese Rakuten, Viber mette in contatto 800 milioni di utenti in tutto il mondo, questa applicazione si sincronizza con i contatti della tua rubrica, permettendoti di inviare loro messaggi, foto, chiamarli, e condividere la tua posizione attuale, almeno sanno che sei in casa! puoi anche usarla come un walkie talkie se a te ed ai tuoi amici andasse di sentirvi di nuovo bambini!

  • Cloze

Rimanere in contatto può significare più di chattare o fare video chiamate, Cloze nasce come applicazione CRM, ma è in realtà più simile a un assistente personale per i tuoi rapporti professionali, ti ricorderà infatti di restare in contatto con gli altri. Raccoglie dati dalle altre applicazioni per visualizzare tutte le tue telefonate, email, meeting, appunti, cartelle, messaggi, social, creando automaticamente per te un profilo per ogni persona o azienda. Una volta impostato il tutto, elaborerà le tue priorità e ti ricorderà chi devi contattare, tenendo sott’occhio i tuoi contatti e i tuoi messaggi, Cloze identifica le tue “Persone chiave” e ti fornisce degli aggiornamenti automatici di tuo interesse, insomma un applicazione diciamo completa sotto l’aspetto lavorativo dello smart working che sarebbe il lavoro da casa.

  • Slack

E se il modo migliore per comunicare con la tua famiglia fosse una piattaforma di messaggistica generalmente usata per lavoro come Slack, infatti Slack è non solo uno straordinario strumento dietro la scrivania, ma anche un’utilissima applicazione per la corrispondenza tra privati. Supporta chiamate audio e video ed è disponibile in versione gratuita o in abbonamento.

  • ooVoo

ooVoo è un’applicazione per chat di gruppo con chiamate audio e video, è una delle migliori nel suo genere, potendo ospitare fino a 12 partecipanti nella stessa chiamata video, insomma una bella radunata con gli amici che non può mancare in questi tempi, inoltre ooVoo è gratuita e funziona su qualsiasi piattaforma. I suoi 185 milioni di utenti non stupiscono affatto, visto che è molto usata!

  • Groupme

Di proprietà della Microsoft, GroupMe è una delle prime applicazioni a riguardo GroupMe ti aiuta a tenerti in contatto con familiari, amici o colleghi di lavoro nella stessa applicazione, puoi creare gruppi, inviare messaggi, condividere foto o la tua posizione con tutti i membri della chat. Hai una famiglia numerosa e desideri rimanere in contatto con tutti ecco con GroupMe diciamo questo risulta più facile, il vantaggio oltretutto di GroupMe è poter avere sino a 200 persone in un singolo gruppo, insomma un bel casotto!

Siamo giunti alle conclusioni di questo articolo, ho scelto diciamo da internet tra le miriadi di applicazioni dieci di quelle e portarvi alcune conosciute e altre non conosciute, insomma per darvi l’imbarazzo della scelta! visto che in questo periodo non possiamo farne a meno.

Quindi se vi è piaciuto vi invito a lasciare like, altrimenti per qualsiasi opinione o anche voi usate queste applicazioni oppure altre che non ho citato fatemelo sapere lasciando un commento, un saluto ci vediamo al prossimo articolo!

 

Annunci….strani!

Buon Martedì a tutti followers! come state passando questo periodo di quarantena? speriamo tutto bene e che non vi annoiate, io personalmente trovo sempre il tempo per non annoiarmi, anche se mi manca molto andare a fare un pochino di fotografia in montagna, ma come tutte le cose siamo ottimisti e passerà il tutto!

Stavo ragionando che articolari portare e ridimensionarli per il fatto che non mi piace portare articoli magari di viaggio o luoghi particolari, visto che ora siamo tutti chiusi in casa, per il rispetto mio e vostro evitiamo sennò ci prende veramente voglia di uscire! quindi oggi ho deciso di portare un articolo per ridere un pochino, divertente diciamo! vediamo qualche annuncio postato dal famoso social di vendita Subito, in cui ci sono molti utenti che si sbizzarriscono a fare strane proposte!

  • Lavoro?

sf

Be direi un ottimo annuncio, visto che il Sabato sera a volte si tende a esagerare anche un pochino troppo, ma io lo terrei anche per le serate con amici e parenti che a volte vanno a finire con qualche bicchierino di troppo!

  • Puzzle che divertimento!

ghj

Io li adoro i puzzle sono un pochino arrugginito perché non li faccio da una vita, però diciamo questa persona mi sa tanto che non è molto afferrata in puzzle, oppure ha avuto l’intoppo con l’ultimo pezzo del puzzle che ha volte non si trova mai!

  • Lavori ben retribuiti!

qazws

Poi dite in giro che non ci sono offerte di lavoro! ci sono e anche ben pagate! be diciamo è ben allettante come proposta è tutto compreso anche a un buon prezzo chissà solamente quale è la sorpresa che si nasconde dietro!

  • Ottimi Affari!

35

Se siete dei collezionisti di banconote o monete rare, ecco questa secondo me è un offerta veramente imperdibile, mi sembra anche usata un pochino quindi secondo me si potrebbe anche trattare!

  • Proposte Imbarazzanti!

L'immagine può contenere: auto e testo

Se siete di Brescia e interessati a questo annuncio di volere un bella attività commerciale, allora fatevi avanti ma solo se avete qualcosa in cambio che sia di suo gradimento!

  • Auto Nuove!

L'immagine può contenere: testo

Be che dire se state cercando un auto nuova di zecca o diciamo anche un pochino bruciata allora questo è l’affare che fa per voi!

  • Inglese non perfetto!

L'immagine può contenere: testo

Come sappiamo bene noi Italiani non maciniamo molto bene l’Inglese anzi lo parliamo ma a un modo tutto nostro un pochino come gli anziani che chiamano Internet-Internette oppure altri tipi di parole molto particolari come quella sopra!

Insomma in Internet ci si può sbizzarrire da quanti annunci possiamo trovare in giro di questo genere ecco diciamo ho inserito quelli più divertenti, quindi se vi è piaciuto, vi invito a lasciare like, altrimenti per qualsiasi opinione lasciate un commento, un saluto al prossimo articolo!